Iscriviti alla mailing list

per essere informato su tutte le attività dell'associazione

clicca qui


Vi dico...

usa in forma anonima questo form, oppure indica un recapito, per comunicare con noi

Accoglienza

Uno spazio per parlare, ascoltare, essere se stessi, incontrare. Momenti di discussione in cui tutti i presenti hanno la possibilità di parlare liberamente, oppure si affrontano argomenti di interesse generale, oppure ancora ci si organizza per eventi e manifestazioni. Per richiesta di incontro o informazioni su incontri in programma chiama 3476163260 o scrivi alla nostra info


10 dicembre 2019: Oggi il Jonathan diventa maggiorenne



Oggi noi del Jonathan, celebriamo una doppia data importante: nella Giornata Internazionale dei Diriti dell'Uomo celebriamo anche i 18 anni del Jonathan.
Esattamente 18 anni fa poch* e giovan* ma molto entusiast* ragazz* si riunirono per dare vita a un collettivo #LGBT , che sembrava dovuto e necessario, per colmare una mancanza nel movimento locale per i diritti umani, quelli delle persone omosessual*, trangender, bisex e queer in generale.
In questi meravigliosi 18 anni ci sono stati molti momenti difficili: ritrovarci più volte senza sede, perdere delle anime meravigliose come Emanuela Di Cesare il cui assassino resta per sempre impunito, assistere al silenzioso e continuo mutamento dell'attivismo, il crescere di una cultura dell'odio che ci aggredisce, assistere a vere e proprie aggressioni omofobe verso di noi come associazione e verso i nostri compagni e compagne, momenti di scoramento che mettono a dura prova la concezione del nostro ruolo, personale e di associazione, all'interno del movimento #lgbt nazionale e locale.
Ma abbiamo avuto anche tantissimi momenti di gioia e condivisione, di festeggiamenti e soddisfazioni, conquiste e grandi traguardi. Primo fra tutti l'istituzione del registro delle unioni civili nel comune di Pescara a seguito di una nostra attivissima campagna di raccolta firme, che ci ha, inoltre, avvicinato a tutta la cittadinanza rendendo l'esperienza unica soprattutto sotto il punto di vista umano. Non dimentichiamo la nostra campagna contro l'AIDS, La Vita è un Gioiello, che ci ha aiutato a informare alla prevenzione migliaia di ragazzi delle scuole abruzzesi. Tutto questo, e tanto altro, insaporito da ottime amicizie nate e maturate con l'associazione stessa.
Ringraziamo tutti quelli che sono stati importanti per noi: Agostino, che fra gli altri ha avuto il desiderio di creare il Jonathan; Claudia Toscano per essere stata madre per tutti noi; Marcello e il Phoenix, che ci hanno permesso di muovere i primi passi e di supportare ogni nostro evento; l'Arci di via Palermo a Pescara che ci ha accolto per primo; la libreria De Luca di Chieti, che ci ha sempre supportato pubblicizzando ogni nostro evento; la libreria Primo Moroni di Pescara, che ha distribuito per anni il nostro giornalino; Radio Città, che ci ha traghettato nella nuova era del Jonathan ospitandoci per anni con grande sostegno; la Chiesa Evangelica Valdese e la "pastora" Greetje che sono da anni, ormai, la nostra casa.
Inoltre, ringraziamo quegli immensi satelliti che sono stati parte fondamentale della nostra crescita e del Jonathan stesso, come Katia, che ci ha illuminato con grazia e gentilezza sul transgenderismo e quindi sul non-binarismo; Renato, che con la sua instancabile energia e intelligenza politica ci rinnova ogni volta; Marino, che ci aiutato a crescere per poi lasciarci andare sulle nostre gambe; Giulio, che con la sua fine penna ci ha fatto sembrare più intellettuali.
Infine, ringraziamo ogni ragazzo e ragazza che è stata parte del nostro mondo anche per una sola serata, per un solo evento, per una sola attività: siete stat* fondamentali per tutt* noi perché ci avete dato spunti di crescita enormi, per questo grazie a tutt* voi che siete stati Jonathan per 18 anni, 1 anno o anche solo una sera. Sarete parte di noi per sempre!
Chiediamo scusa a chiunque non sia stato menzionato, non sarete mai dimenticati e in qualche modo, VI AMIAMO.

Jonathan - Diritti in Movimento