Alcune associazioni il 4 agosto 2006, hanno lanciato una proposta di convocazione degli "Stati Generali glbtq", invitando tutte il movimento a un appuntamento di riflessione sullo stato del movimento e delle battaglie politiche e relativi risultati. Ne è scaturita una "discussione vivace" che riportiamo qui.
L'Associazione Jonathan - Diritti in movimento ha aderito alla convocazione

4 agosto 2006 - Proposta convocazione Stati Generali
Carissim*,
come era stato da più parti auspicato durante le riunioni del Coordinamento del RomaPride 2006, le Associazioni glbt romane ritengono sia giunto il momento per una seria e concreta riflessione di tutto il movimento glbt italiano, che si interroghi sulle posizioni politiche che sono emerse nel corso del 2006, in un sincero e costruttivo confronto che comprenda tutt*. [...]

7 agosto 2006 - Stati e Generali
Dalla capitale d'Italia un gruppo d'associazioni, fra cui alcune autorevoli, ha deciso di convocare, per il 30 settembre, gli Stati Generali del movimento lgbt.
Tema dell'incontro: sconosciuto. Indicazioni politiche e programmatiche: sconosciute. Volontà di costruire un percorso condiviso: non pervenuta, visto che Arcigay ed Arcilesbica (per chi è neofita le due sigle più importanti del movimento) non sono state nemmeno avvertite da una telefonata di cortesia. [...]

9 agosto 2006 Risposta del Mario Mieli a Aurelio Mancuso
10 agosto 2006 Aurelio Mancuso ribatte al Mieli
29 agosto 2006 Il Mario Mieli puntualizza
30 agosto 2006 Nuova replica di Aurelio Mancuso
8 settembre 2006 Proposta argomenti e calendario lavori
22 settembre 2006 Programma e adesioni
30 settembre 2006 Audio Interventi
13 ottobre 2006 Il futuro del movimento di Saverio Aversa (da Liberazione)