Dicembre 2006

La verità prima o poi viene a galla

Questo mi disse un giorno un mio carissimo amico.
A volte è così difficile dire la verità... soprattutto quando sei di fronte a quegli occhi che ti guardano dritto e sembra quasi ti vogliano leggere nell'anima e tu sei fermo, paralizzato e tutto ti viene fuori tranne la verità.
Non dico più la verità neanche a me stesso, mi guardo allo specchio e l'unica cosa che vedo è il mio mucchietto d'ossa e la sola domanda che mi faccio è: "Chissà se sono ingrassato, guarda che pancia?!"
Di solito si dice che si riesce a risalire dal baratro solo dopo aver toccato il fondo, allora questo fondo dov'è? Lo stomaco è chiuso e la mente occupata da mille pensieri che fai, ma "non dovresti perché non è giusto, non è la cosa buona", questo è quello STRONZO di super-io che ci perseguita e ci confonde le idee, perché ci fa fare la cosa giusta sì, ma ci rende profondamente infelici.
E invece no! La vita deve essere vissuta, deve essere presa a morsi, altrimenti la felicità sarà ben lontana. Ma allora perché quando nella mia vita l'unica volta che ho davvero vissuto, che ho addentato con tenacia ciò che volevo davvero, poi tutto è diventato così nero? Perché ho fatto soffrire tanta gente? Perché tutto è andato a rotoli? Perché il mio stomaco si è stretto così?
La confusione che si genera è totale, non so se qualcuno può capirmi... sì, credo di sì! Cerco ogni giorno di capire il perché, di capire perché sto provando queste sensazioni e credo che da oggi in poi la mia vita non sarà più la stessa.
IO HO AMATO UN ALTRO UOMO, fino a ora l'ho tenuta nascosto a tutti, anche a me stesso.
L'ho amato per tutto quello che di diverso rappresentava per me, per la sua bellezza, per i suoi occhi, per il suo modo di fare decisamente poco raffinato (Vittorio Sgarbi a confronto è un principe!), ma l'ho amato proprio perché era così e gli ho dato tutto, due mesi di totale pazzia, incontri clandestini nei posti più assurdi, l'amore dappertutto, una passione travolgente... mai provata prima.
Lo amo ancora e fa male e so che non lo dimenticherò mai!
QUESTA È TUTTA LA MIA VERITÀ!

Anonimo '80